Una delle voci più importanti nel settore dell’immobiliare è quello relativo all’affitto degli immobili. Chi possiede una o più proprietà probabilmente ha preso in considerazione quest’idea, e dopo aver investito in questa direzione, si aspetta un ritorno economico come risultato di sforzi e sacrifici…

Dopotutto, affittare = guadagnare, giusto?

Purtroppo però, non sempre le cose vanno nella giusta direzione.

Chi è del mestiere lo sa fin troppo bene.

E con molta probabilità, si è ritrovato in una delle seguenti situazioni:

·        L’affittuario offre delle garanzie che si rivelano false o incomplete;

·        Il saldo dell’affitto avviene per le prime mensilità e poi si interrompe;

·        Si creano arretrati di mesi e mesi da saldare;

·        Avvengono danni alla proprietà senza che il proprietario possa fare nulla;

E questo avviene sostanzialmente per due ragioni:

–        Non esiste un modo sicuro per certificare l’affidabilità dei futuri inquilini;

–        Non esiste una community di supporto per chi affitta case e immobili;

O almeno, questa era la situazione prima che nascesse l’idea di Lochi.it

Ma facciamo un passo indietro….

Dopo decenni di esperienza nell’amministrazione immobiliare e nella gestione delle proprietà private, anni passati fianco a fianco con agenti immobiliari e professionisti del settore, ci siamo resi conto che la maggior parte delle esigenze per chi affitta, si traducevano sempre nelle stesse domande:

–        Come posso essere sicuro di affittare alla persona giusta?

–        Posso fidarmi della persona che attualmente si trova nella mia unità immobiliare?

–        Come faccio a crearmi delle garanzie ulteriori per fidarmi prima di un contratto?

Potranno sembrare paranoie, insicurezze infondate….eh, magari.

Ahimè, le statistiche parlano chiaro.

§  Oltre il 60% dei proprietari ha riscontrato difficoltà nel ricevere pagamenti puntuali;

§  Il 49% delle mensilità non viene saldato nei termini previsti;

§  Nell’arco degli ultimi 10 anni sono stati perse quasi 10 mensilità su 12

E purtroppo, questo non è il problema più grave.

Questo genere di situazioni spesso si conclude non solo con guadagni mancati, ma con lunghissime dispute in tribunale, spese su spese, e senza nemmeno la garanzia di vedere i propri diritti tutelati.

Già.

Perché sono solamente meno del 40% i casi di inquilini morosi che si concludono con lo sfratto, un risultato raggiunto a fronte di una spesa legale media di quasi 1800 euro.

Possibile che di fronte ad un quadro così negativo non si possa intervenire in qualche modo?

Siamo partiti proprio da questo punto, e abbiamo deciso di intervenire concretamente per dare uno strumento utile, innovativo e affidabile, dalla parte di chi affitta.

E da questo lavoro congiunto, è nato Lochi.it

Un database aggiornato, facile da consultare, in cui sono riportate le informazioni più preziose per chi affitta immobili, in modo da avere sempre la sicurezza di lasciare entrare nelle sue proprietà persone affidabili.

Uno strumento preciso che mette in evidenza i dati necessari per non ritrovarsi più ad affrontare certe situazioni, per ritornare a vedere l’affitto come una fonte di guadagno, e non di nuove preoccupazioni.

Come funziona Lochi.it?

In maniera rapida e intuitiva, ogni utente registrato al sito potrà avere libero accesso al database centrale, in cui saranno riportati i dati aggiornati relativi ai possibili inquilini.

Sarà possibile ricercare attraverso diversi filtri, visualizzare i risultati, e controllare così in tempo reale per ottenere subito la risposta immediata ai propri dubbi.

Il tutto attraverso una serie di passaggi semplificati, illustrati anche mediante una pratica guida all’interno del sito stesso.

Ma per usufruire di un servizio simile, chissà quanto dovrò spendere…

È comprensibile che di fronte ad una soluzione, per quanto si efficace, la preoccupazione più grande sia legata ai costi da affrontare, noi lo sappiamo bene.

Lavorare nell’immobiliare comporta delle spese non indifferenti, e crediamo che uno strumento non debba solo fare il suo lavoro, ma debba essere conveniente.

Per questo motivo ci siamo impegnati ad offrire un aiuto concreto, un servizio che risponda positivamente anche sotto questo aspetto.